Lostpedia Italia

Modifica di

Richard Alpert

1
  • Questa modifica può essere annullata. Verificare il confronto presentato di seguito per accertarsi che il contenuto corrisponda a quanto desiderato e quindi salvare le modifiche per completare la …
Versione corrente Il tuo testo
Riga 148: Riga 148:
   
 
==Curiosità==
 
==Curiosità==
*Richard è stato il trentaduesimo personaggio ad avere avuto un flashback nella serie.
+
*Richard Alpert (meglio conosciuto come Ram Dass) è il nome di un celebre psicologo e spiritualista Hindu. Nel 1963 lasciò l’Università di Harvard a causa delle sue ricerche (compiute in collaborazione con Timothy Leary, Aldous Huxley, Allen Ginsberg e altri) sulla psicocibina, s ull’LSD-25 e altri allucinogeni. Poi si recò in India,dove assunse il nome spirituale Ram Dass (Servo di Dio). Alpert scrisse delle sue esperienze in un famoso libro, ”Be here now” (1971) e fondò la Hanuman Fondation.
*Richard Alpert (meglio conosciuto come Ram Dass) è il nome di un celebre psicologo e spiritualista Hindu. Nel 1963 lasciò l’Università di Harvard a causa delle sue ricerche (compiute in collaborazione con Timothy Leary, Aldous Huxley, Allen Ginsberg e altri) sulla psicocibina, s ull’LSD-25 e altri allucinogeni. Poi si recò in India,dove assunse il nome spirituale Ram Dass (Servo di Dio). Alpert scrisse delle sue esperienze in un famoso libro, ”Be here now” (1971) e fondò la Hanuman Fondation.
+
*Damon Lindelof ha confermato che il personaggio di Alpert divideva il nome con una persona celebre.
*Damon Lindelof ha confermato che il personaggio di Alpert divideva il nome con una persona celebre.
 
 
*Il collega e amico di Alpert, Aldous Huxley, scrisse un’opera letteraria intitolata “L’Isola” (1962), in cui si possono trovare molti spunti ispiratori di Lost; ad esempio Pala è il nome dell’isola utopica del libro (riferimento al Pala Ferry).
 
*Il collega e amico di Alpert, Aldous Huxley, scrisse un’opera letteraria intitolata “L’Isola” (1962), in cui si possono trovare molti spunti ispiratori di Lost; ad esempio Pala è il nome dell’isola utopica del libro (riferimento al Pala Ferry).
*Richard è un nome di ascendenza germanica e significa “potente capo”.
+
*Richard è un nome di ascendenza germanica e significa “potente capo”.
*Richard è l’unico Altro vivente a esser stato precedentemente membro degli Ostili.
+
*Richard è l’unico Altro vivente a esser stato precedentemente membro degli Ostili.
*Richard è l’unico Altro ad esser stato fuori dall’Isola il giorno dell’incidente aereo.
+
*Richard è l’unico Altro ad esser stato fuori dall’Isola il giorno dell’incidente aereo.
*Nel commento audio dell’episodio “L’uomo di Tallahassee” Richard viene descritto come una persona che non è interessata al comando sugli Altri,pur avendo grande influenza. Il suo compito, molto delicato, è quello di trovare e selezionare un leader. Si può fare un parallelismo tra la sua mansione e l’incarico del Panchen Lama, che deve scegliere il Dalai Lama. E’ come se Richard e Ben si controllassero l’un l’altro per impedire che uno dei due abbia troppo potere; per cui la loro è una relazione equilibrata,dato che sono alleati in un certo senso.
+
*Nel commento audio dell’episodio “L’uomo di Tallahassee” Richard viene descritto come una persona che non è interessata al comando sugli Altri,pur avendo grande influenza. Il suo compito, molto delicato, è quello di trovare e selezionare un leader. Si può fare un parallelismo tra la sua mansione e l’incarico del Panchen Lama, che deve scegliere il Dalai Lama. E’ come se Richard e Ben si controllassero l’un l’altro per impedire che uno dei due abbia troppo potere; per cui la loro è una relazione equilibrata,dato che sono alleati in un certo senso.
*In “Il mondo degli Altri”,contenuto speciale della edizione DVD della terza serie di Lost, Richard viene descritto come il numero due di Ben, il suo consigliere.
+
*In “Il mondo degli Altri”,contenuto speciale della edizione DVD della terza serie di Lost, Richard viene descritto come il numero due di Ben, il suo consigliere.
 
*Il commento audio dell’episodio “L’uomo dietro le quinte” ha confermato che la battuta pronunciata da Ben a Richard (“È un regalo di compleanno. Te li ricordi i compleanni?”) è stata intenzionalmente scritta in modo ambiguo.
 
*Il commento audio dell’episodio “L’uomo dietro le quinte” ha confermato che la battuta pronunciata da Ben a Richard (“È un regalo di compleanno. Te li ricordi i compleanni?”) è stata intenzionalmente scritta in modo ambiguo.
 
*Mark Alpert è il nome di uno scrittore autore de "l'ultima equazione", tratta dalla teoria unitaria dei campi di Albert Einstein a cui si ispirano i viaggi nel tempo spiegati da Daniel Faraday in "costanti e variabili".
 
*Mark Alpert è il nome di uno scrittore autore de "l'ultima equazione", tratta dalla teoria unitaria dei campi di Albert Einstein a cui si ispirano i viaggi nel tempo spiegati da Daniel Faraday in "costanti e variabili".
  Editor in caricamento

Per inserire del testo tra questi segni selezionalo e clicca sul link:
«» "" '' [] [[]] {{}} [[Categoria:]] [[Immagine:]] #REDIRECT[[]] __TOC__ __NOTOC__ __NOINDEX__ <!-- --> <nowiki></nowiki> <small></small>
Firme: ~~~ ~~~~ ~~~~~ - Tabelle: {| |- || |} | - Template: {{ep|x}}

Questa pagina appartiene a una categoria nascosta: