FANDOM



La fossa della tigre è una piccola fossa scavata nel terreno da Ana Lucia, utilizzata per contenere le persone in prigionia. È coperta da una grata di bambù. Secondo quanto detto da Bernard, è a tre giorni di distanza dal luogo dove è precipitata la sezione di coda. ("Gli altri 48 giorni")

  • Fa la sua prima comparsa in "Orientamento".
  • Ana Lucia inizia a scavarla quando sospetta che Nathan sia uno degli Altri. Lo imprigiona allora nella fossa per 4 giorni, senza dargli cibo. Eko, di nascosto, riesce a dargli una banana, e Goodwin lo aiuta a fuggire durante la notte, ma appena lo libera gli rompe il collo, uccidendolo. Goodwin ha agito così perchè Ana Lucia aveva detto che il giorno successivo lo avrebbe torturato, e lui aveva paura che, se non gliene avrebbe parlato avrebbe sospettato che lui stesso potesse essere uno degli altri. ("Gli altri 48 giorni")
  • Sawyer, Jin e Michael vengono gettati nella fossa dopo che la zattera viene distrutta. Appena salvi, quando si ritrovano sulla spiaggia, vengono visti e catturati dal gruppo di Ana Lucia. Al momento credevano che la sezione di coda era un gruppo di Altri (e viceversa).
  • Quando però Ana Lucia si è fatta imprigionare nella fossa, dicendo di essere stata catturata, è riuscita con questo stratagemma a farsi raccontare la loro storia, capendo che si trattava davvero di sopravvissuti del volo 815.

CuriositàModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-NC-ND a meno che non sia diversamente specificato.