FANDOM



Elsa compare nel flashforward di Sayid dell'episodio "L'economista"

FlashforwardModifica

Elsa è seduta in un caffè quando Sayid entra. Lui chiede in tedesco se il posto davanti a lei è occupato. Si siede e controlla la sua mappa e chiede a lei indicazioni per Potsdamer Platz. Lei gli dice che dista solo qualche isolato da loro e si presenta come Elsa. Quando Sayid le chiede cosa fa per vivere, lei risponde che lavora come assistente personale per un economista.

Al loro quinto appuntamento, programmano di andare all'opera. Lei tenta di lasciare il suo cercapersone a casa, spiegando che non gli importa se il suo capo chiami, vuole dedicare tutta la sua serata a Sayid. Sayid obietta e dice che non vuole che lei perda il suo lavoro per lui, e raccoglie il cercapersone. Elsa chiede a Sayid perché sia ancora a Berlino, e lui risponde che il suo lavoro si sta rivelando più lungo di quello che si aspettava. Elsa gli dice che sperava che la ragione fosse lei.

Elsa e Sayid sono sdraiati a letto. Lei si dice triste nel non sapere nulla su Sayid. Lui acconsente a dire a Elsa tutto quello che vuole su di lui, quando il cercapersone comincia a suonare e annuncia che il suo capo ha bisogno di lei. Lei comincia a vestirsi e Sayid le consiglia di andarsene da Berlino immediatamente. Sayid dice che alcune persone gli faranno delle domande sul suo capo, facendole intendere che è stato ucciso o sta per esserlo. Lei estrae una pistola e gli spara nella parte sinistra del petto. Elsa chiama il suo capo e gli parla in tedesco, dicendo che gli ha sparato, ma non l'ha ucciso, e ha intenzione di estorcergli qualche informazione. Dopo aver localizzato la sua pistola, Sayid lancia un oggetto che stava sul pavimento addosso allo specchio, rompendolo. Lei esce per vedere cosa è successo, Sayid prende la pistola e le spara due colpi, uccidendola.

Domande senza rispostaModifica

  • Chi è il suo capo?
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-NC-ND a meno che non sia diversamente specificato.