FANDOM


Se stai cercando l'episodio LA X, vedi "Los Angeles LA X, prima parte"

L'Aeroporto internazionale di Los Angeles (LAX) è la destinazione del volo Oceanic 815, decollato da Sydney, Australia. Il volo non ha mai raggiunto LAX a causa dello schianto sull'Isola. Nella timeline alternativa vediamo invece l'aereo atterrare senza nessun problema a LAX.

FlashbacksModifica

AnaMeetsChristian

Christian Shephard e Ana Lucia al bar di LAX. ("Due per la strada")

FlashforwardsModifica

Alternate timelineModifica

Dopo la detonazione della bomba a idrogeno, si viene a creare una realtà alternativa dove il volo Oceanic 815 riesce ad atterrare senza alcun problema a LAX. Molte delle condizioni originarie del volo si sono venute a ricreare, inclusa la turbolenza che aveva dato origine allo schianto. Comunque in questa timeline l'isola si trova sommersa per ragioni ancora sconosciute, per cui è impossibile per Desmond trovarsi nel Cigno, causare il system failure e attivare il fail-safe, per salvare l'aereo dallo schianto.

Atterrati a LAX diversi personaggi avranno disgudi e problemi.

  • Jin non ha dichiarato un'ingente somma di denaro che si trovava nel suo bagaglio, e viene quindi interrogato dall'agente Smalley, mentre Sun viene trattenuta in sala d'attesa.
  • Jack viene informato che il corpo di suo padre non è mai stato caricato sul volo 815 e si trova attualmente "in transito".
  • Locke ha smarrito la sua valigia con i coltelli.
  • Kate riesce a scappare dallo sceriffo Edward Mars, colpendolo nel bagno delle donne, e salendo su un taxi già occupato da Claire, minacciando l'autista con una pistola. ("Los Angeles LA X, prima parte")


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-NC-ND a meno che non sia diversamente specificato.