FANDOM


"Ab aeterno" è il nono episodio della Sesta stagione di Lost, e il 112esimo dell'intera serie. Richard medita di cambiare alleanza prima di avere un incontro inaspettato.

TramaModifica

FlashbackModifica

RichardModifica

Tenerife, Isole Canarie; 1867Modifica
6X09 ricardoRiding

Richard galoppa fino a casa.

Richard Alpert galoppa sul suo cavallo verso casa a Socorro, ed entra. Sua moglie, Isabella, giace sul letto con la febbre alta e tossendo sangue. Richard decide di portare il dottore lì, e preoccupato di non avere abbastanza denaro per pagarlo, Isabella gli da la sua catenina dorata e il crocifisso, e gli dice di dare quelli al medico. Richard esita nel prendere gli oggetti, ma lei gli dice di chiudere gli occhi, gli mette la catenina in mano e la stringe. Gli sussurra che sarebbero stati sempre insieme, e lo bacia sulla guancia. Lui le promette che l'avrebbe salvata, poi parte salutandola con un bacio sulla fronte.

6x09 TheMedicine

Il dottore mostra a Richard la medicina.

Richard cavalca attraverso una tempesta per andare dal medico. Il medico vive in un maniero opulento e sta cenando. Vedendo Richard arrivare inzuppato, ordina al suo maggiordomo di portare alcune coperte, e quando Richard tenta di ringraziarlo, il medico risponde che gli asciugamani non sono per lui, ma per il pavimento che è pieno d'acqua, perché l'uomo e completamente bagnato. Richard gli dice di sua moglie sta morendo, ma il dottore sembra disinteressato e dice che non correranno per mezza giornata sotto la tempesta. Quando Richard lo supplica, il dottore dice che c'è una medicina che può salvare la vita della donna, ma osserva che è molto cara. Richard gli dà tutto il suo denaro e quando il medico chiede sprezzante, se quello fosse tutto ciò che aveva, gli dà anche il crocifisso. Il dottore lo esamina per un secondo e lo getta via dicendo che è senza valore. Richard lo raccoglie e lo implora di andare con lui, allora cominciano a lottare. Il medico spinge Richard, ma Alpert fa sbattere la testa del dottore contro uno spigolo del tavolo, e l'uomo cade, morto. Richard guarda con orrore, ma quando il maggiordomo appare sulla porta, con gli asciugamani, si rende conto di aver preso la fiala di medicina dalla mano del medico nella lotta e scappa davanti al servitore. Quando torna a casa scopre però di essere in ritardo, e che Isabella è morta. Si inginocchia costernato dal dolore, e si vede qualcuno sfondare la porta di casa.

6x09 MagnusHansoProperty

Richard è di proprietà di Magnus Hanso.

In prigione, un prete cattolico fa visita a Richard. Il prete nota che la Bibbia di Richard è in inglese, e l'uomo gli rivela che sta imparando la lingua da autodidatta e sognava di trasferirsi nel Nuovo Mondo con sua moglie. Il prete riceve le confessioni di Richard. Quando Alpert confessa l'assassinio del dottore, il sacerdote nega l'assoluzione, dicendo che l'omicidio è un peccato che non può essere perdonato, tranne che con una vita di penitenza, che, poiché sarebbe stato giustiziato il giorno dopo, Richard non avrebbe potuto avere, per cui sarebbe andato dritto all'Inferno. Il mattino successivo Richard viene bendato e portato in una stanza dove Jonas Whitfield, un ufficiale di una nave, sta aspettando. Whitfield domanda ad Alpert del suo inglese, del suo lavoro, e alla sua disponibilità di intraprenderne un altro. Allora, soddisfatto, paga il prete, e dichiara che Richard da quel momento è proprietà di Magnus Hanso.

A bordo della Roccia NeraModifica
6x09 ISeeTheDevil

Durante una violenta tempesta la Roccia Nera fronteggia la statua di Taweret.

Sulla Roccia Nera, Richard e altri schiavi si trovano in catene sotto il ponte, mentre la nave incappa in una terribile tempesta. Uno degli uomini legati guarda fuori dalle fessure della nave, e dice di vedere terra. L'uomo vede allora la Statua di Tawaret, ma non sapendo cosa sia, riferisce di aver visto il diavolo. La nave viene poi trasportata da un'onda gigante contro la testa della gigantesca statua.

Sull'IsolaModifica
6x09 TheDevilSeesMe

Il Mostro osserva Richard.

Richard e compagni di prigionia si risvegliano alla luce del giorno. Cinque ufficiali sono rimasti in vita. Whitfield arriva sotto il ponte e uccide i prigionieri, uno per uno con la spada. Dice a Richard che hanno acqua e cibo di limitati e sarebbe solo una questione di tempo prima che lui decidesse di ucciderlo. Mentre sta per uccidere Richard qualcosa sopra il ponte provoca il caos. Ci sono rumori e urla, poi il silenzio. Da una grata sul ponte entra il Fumo Nero che afferra Whitfield uccidendolo. Il fumo nero improvvisamente ritorna sotto coperta e corre sino ad essere faccia a faccia con Richard: lo scruta attentamente e poi si dilegua.

6x09 RunDeadWife

Richard grida a Isabella di scappare dalla Roccia Nera.

Ancora incatenato, Richard inizia a svitare un chiodo dal pavimento. Col tempo riesce a levarlo, ma poi non riesce a rompere le catene. Sviene per lo sforzo, e viene svegliato da un cinghiale nello scafo, cercando nei cadaveri dei prigionieri. Richard allontana l'animale, che corre travolgendolo. Colpito, Richard perde il chiodo, che rotola via dalla sua portata. Richard viene svegliato da una visione di Isabella, a opera dell'Uomo in Nero. Dice a Richard che sono entrambi morti e che si trovano all'Inferno. Dice di aver visto il Diavolo negli occhi, e vi ha visto solo il male, e chiede a Richard se anche lui li ha visti. Lui risponde che ci crede, e Isabella gli dice che lo libererà prima che il Diavolo ritorni. Come cerca di liberarlo si sentono i rumori che il Mostro produce e pare sia sopra il ponte. Richard supplica Isabella di scappare e di lasciarlo stare. Non appena scappa ed esce fuori in coperta, Richard la sente urlare, sentendo gli schianti del Mostro attorno a lei, e poi si dilegua. Richard è devastato.

6x09 OutOfTheChains

L'Uomo in Nero aiuta Richard a liberarsi dalle catene.

Dopo un pò di tempo,un uomo va da Richard dicendogli di essere un amico, e gli offre dell'acqua. Egli conferma la convinzione di Richard di essere all'Inferno, e quando Richard capisce che lui non era sulla nave, l'Uomo in Nero svela che è sull'Isola da molto tempo. Richard chiede di Isabella e spiega cosa è successo e l'Uomo in Nero afferma che "probabilmente l'ha presa lui", implicando che il Diavolo ha la donna. Richard lo prega di salvarla e l'Uomo in Nero dice che lo aiuterà, dato che anche lui vuole essere di nuovo libero. L'Uomo in Nero ha le chiavi delle catene prese da uno degli ufficiali morti, ma fa promettere a Richard di fare qualsiasi cosa lui gli chieda, prima di liberarlo. L'Uomo in Nero apre le catene e quando Richard lo ringrazia l'Uomo in Nero risponde, "è bello vederti libero da quelle catene". Poi l'Uomo in Nero porta Richard fuori dalla Roccia Nera spiegandogli che l'unico modo per fuggire dall'Inferno è uccidere il Diavolo.

6x09 InstructionsFromMIB

L'Uomo in Nero spiega a Richard come uccidere il Diavolo.

Richard mangia un maiale arrostito allo spiedo dall'Uomo in Nero. L'Uomo in Nero gli indica la strada per la statua, ora fatta in pezzi dopo la collisione con la "Roccia Nera", e gli dice che è lì che troverà il Diavolo. Dà a Richard un coltello ornato, avvertendo Richard che ha una sola possibilità per accoltellare il Diavolo, e che non deve esitare nè lasciarlo parlare perché sa essere molto persuasivo. Richard si domanda come può uccidere il Diavolo con un coltello se questo è del fumo nero, ma l'Uomo in Nero ammette che lui stesso è il fumo nero. Egli afferma che il Diavolo lo ha tradito e gli ha portato via il suo corpo e la sua umanità. Spiega che Isabella non fuggiva dal fumo nero, ma dal Diavolo. Aggiunge che ha visto il Diavolo prendere Isabella ma che non è riuscito a fermarlo. L'Uomo in Nero devia sulle domande relative all'uccisione dell'equipaggio della nave e sollecita Richard a commettere l'omicidio dicendogli che se vuole vedere sua moglie di nuovo deve fare in fretta.

6x09 DoYouBelieveItIsHell

Jacob dimostra a Richard che è ancora vivo.

Richard si dirige verso la base della statua. Solo il piede sinistro è ancora in piedi, mentre il resto giace a pezzi nell'acqua e sulla spiaggia. Non appena si avvicina stringendo il pugnale, Jacob assale Richard, e dopo il combattimento lo disarma. Richard chiede dove sia sua moglie. Jacob chiede a Richard se abbia incontrato l'Uomo in Nero. Richard spiega che l'Uomo in Nero gli ha detto che l'unico modo per poter rivedere sua moglie era uccidere Jacob. Jacob dice che la persona che ha visto non era sua moglie, che lui non è morto e che non si trova all'Inferno. Richard però è ancora convinto di essere morto e Jacob lo trascina in mare e gli spinge la testa sott'acqua per quattro volte finché Richard urla "Voglio vivere!"

6x09 EvilInABottle

Jacob paragona l'Isola al tappo della bottiglia di vino.

Sulla spiaggia i due siedono insieme. Jacob dice a Richard che lui non è il diavolo e spiega anche a Richard che è stato lui a portare La Roccia Nera sull'Isola; Richard chiede il perché. Jacob usa una bottiglia di vino come metafora dell'isola: il vino è il male, l'oscurità, che si agita dentro la bottiglia, il tappo è l'isola: l'unica cosa che permetta al male di non diffondersi. Jacob spiega che l'Uomo in Nero crede che tutti siano corruttibili perché è nella loro natura e lui porta le persone sull'isola per dimostrare che si sbaglia. Quando gli viene chiesto se avesse o no mai portato altre persone sull'isola in passato, Jacob risponde di si e quando Richard chiede che fine abbiano fatto, Jacob dice che sono tutti morti. Jacob dice che il suo scopo è far sì che le persone scoprano la differenza tra ciò che è giusto o sbagliato senza che gli venga detto. Richard gli risponde che se lui non aiuterà queste persone a capirlo, l'Uomo in Nero prenderà il sopravvento. Jacob ci pensa su per un momento e poi chiede a Richard se per caso gli interessasse un lavoro, quello di essere il suo portavoce, un intermediario tra lui e le persone che egli stesso porta sull'isola. Quando Jacob non potrà o vorrà intervenire, spetterà a Richard intervenire. Quando Richard chiede a Jacob di avere in cambio la vita di sua moglie, Jacob gli risponde che non può accontentarlo, e lo stesso risponde alla domanda di Richard di essere assolto dai suoi peccati, in modo da non dovere andare all'inferno. Quando però Richard dice di non volere morire, di voler vivere per sempre, Jacob gli risponde che in questo può accontentarlo, e gli poggia una mano sulla spalla.

Richard ritorna dall'Uomo in Nero, che intuisce che non ha ucciso Jacob. Richard gli consegna la pietra bianca da parte di Jacob. L'Uomo in Nero dice a Richard che la sua offerta di unirsi insieme a lui è ancora valida; dona a Richard la sua collana e lo lascia solo. Richard seppellisce la collana di Isabella vicino a una panchina di pietra e dice addio al suo amore.

L'Uomo in NeroModifica

6x09 AGiftFromJacob

L'Uomo in Nero osserva la bottiglia di vino che Jacob gli ha dato.

Dopo il suo incontro con Richard, l'Uomo in Nero è seduto su un tronco e osserva la vallata piena di alberi, soppesando tra le mani la pietra bianca. Jacob lo raggiunge. Quando Jacob gli chiede della pietra che gli ha regalato, l'Uomo in Nero gli risponde di non compiacersi, perché non gli si addice. Jacob chiede all'Uomo in Nero se ha mandato Richard ad ucciderlo. L'Uomo in Nero dice di averlo fatto perché vuole andarsene dall'Isola, e chiede a Jacob di lasciarlo andare. Jacob dice all'Uomo in Nero che finché lui sarà in vita, questo non succederà. L'Uomo in Nero afferma che questa è la ragione per cui ucciderà Jacob, al che Jacob replica che qualcuno prenderà il suo posto. L'Uomo in Nero afferma che ucciderà anche loro. come regalo per passarsi il tempo. Jacob se ne va, dicendo che si rivedranno da quelle parti. L'Uomo in Nero dice a se stesso "Prima di quanto pensi". Poi rompe la bottiglia.


IlanaModifica

6X09 IlanasEye

Ilana si sveglia in un ospedale russo.

Ilana si trova in ospedale, con il viso completamente ricoperto da bende. Jacob la va a trovare, e i due parlano in russo. Ilana è molto felice di vederlo, e Jacob le chiede il suo aiuto. Spiega che ci sono sei persone che devono essere protette, e che le avrebbe dato una lista con i loro nomi. Spiega che questo è ciò per cui lei è stata preparata e che i sei sono i restanti candidati.

Poco dopo Ilana parla con Jacob. La donna non è più bendata. Chiede cosa avrebbe dovuto fare dopo aver portato "loro" al Tempio. Jacob le dice che avrebbe dovuto chiedere a Richardus cosa fare successivamente.

Presente (2007)Modifica

Alla spiaggiaModifica

6x09 ThisIsHell

Richard dice a tutti che si trovano all'inferno.

Jack, Hurley, Sun, Frank, Miles, Ben ed Ilana sono riuniti intorno al fuoco, con Richard un po' in disparte. Ilana e Sun spiegano che Sun, Jack e Hurley sono candidati a sostituire Jacob. Frank chiede cosa dovrebbero fare ora, ma Ilana ammette di non saperlo e aggiunge che invece Richard dovrebbe saperlo. Richard ridacchia istericamente e dice di non averne idea. Aggiunge che stava tentando di suicidarsi e quando Ilana racconta delle istruzioni di Jacob, Richard replica che tutto quanto Jacob ha detto è una bugia. Jack chiede spiegazioni e Richard afferma che rivelerà un segreto che conosce da molto tempo. Dice che tutti loro sono letteralmente morti e che tutto ciò che sta intorno a loro non è ciò che sembra, che non si trovano su di un'isola ma all'inferno. Richard dice che è ora di smetterla di ascoltare Jacob e di iniziare a dar retta a qualcun'altro; poi prende una torcia e si dirige verso la giungla.

6X09 HutleyTalksIsabella

Hurley parla con Isabella.

Decisa a seguirlo, Ilana prende il suo fucile ma viene interrotta da Jack, che dice che Richard è uscito di senno e che se veramente gli fosse importato di ciò che Jacob aveva detto, non avrebbe parlato di dare ascolto a qualcun'altro. Jack chiede a chi Richard si stesse riferendo e Sun spiega che intendeva dire Locke. Quando Jack dice che Locke è morto, Ben spiega che non è "esattamente" Locke.

Jack raggiunge Hurley, che poco lontano sta parlando in spagnolo con qualcuno. Hurley dice "Ok.", "Cosa puoi fare?", "Si, posso aiutarti.", "Ma non so come trovarlo, se non so dove è andato...", in spagnolo. Jack deduce che stia parlando con Jacob e chiede che cosa Jacob stia dicendo. Hurley dice che non è Jacob e che la cosa non riguarda. Hurley si dirige verso la giungla.

Ben poi dice ad Ilana che seguire Richard è inutile perché non sa nulla. Lei non ne è sicura e Ben replica che lui conosce Richard dall'età di dodici anni. Frank chiede se si sono conosciuti da bambini, ma Ben spiega che lui l'ha conosciuto da bambino, ma che Richard aveva lo stesso identico aspetto che ha ora. Frank chiede se ciò significa che Richard non invecchia e Ben lo conferma. Frank chiede "E quale credi che sia il motivo?"

Nella giunglaModifica

6x09 UnburyingThePast

Richard recupera la croce che aveva seppellito 140 anni prima.

Richard ha camminato tutta la notte ed ora è giorno. Richard ritorna al piccolo spazio ricoperto d'erba, pulendolo nel punto in cui aveva seppellito la croce di Isabella alla base di un sedile di pietra: scava e la tira fuori dalla terra. Sconvolto, chiede all'Uomo in Nero se lo sta ascoltando e dice che ha cambiato idea e che si era sbagliato. Lo invoca chiedendo più volte se l'offerta è ancora valida.

6x09 We'reTogether

Richard e Isabella comunicano tramite Hurley.

Hurley esce dalla giungla e chiede a Richard di che offerta stia parlando. Richard è stupito che Hurley sia lì e lo spinge via con rabbia, ricordando ad Hurley che lui non sa nulla. Hurley gli chiede di calmarsi e quando Richard ricomincia a gridare, Hurley dice seccamente che è stata la moglie di Richard, Isabella, a mandarlo. Richard reagisce con incredulità. Hurley dice che lei vuol sapere perché Richard aveva seppellito la croce e poi rivela a Richard che lei si trova proprio al suo fianco. Isabella dice ad Hurley che Richard non gli crede e Hurley spiega che a volte occorre un po' di tempo. Richard lentamente si gira nella direzione verso cui Hurley sta parlando. Nonostante Richard non possa vedere Isabella, adesso si rivolge a lei. Hurley gli suggerisce di chiudere gli occhi e lui riferirà a Richard quello che lei dice. Lei dice che la sua morte non è stata colpa sua, perché era giunta la sua ora e che lui ha sofferto abbastanza. Lui dice che le manca e che farebbe di tutto pur di stare di nuovo con lei. Isabella dice che loro sono già insieme. Lei lo bacia e poi sparisce. Richard si mette la croce al collo e ringrazia Hurley, che dice: "Di nulla". Hurley rivela che Isabella ha detto anche che c'è un'altra cosa che Richard deve fare: impedire che l'Uomo in Nero lasci l'Isola. Se Richard non lo farà, "Andremo tutti all'inferno."

Poco lontano, l'Uomo in Nero, nelle sembianze di Locke, osserva e se ne va.

CuriositàModifica

Generale Modifica

  • Ab aeterno è la forma latina di dall'eternità. E' una frase usata per dire sin dal principio o per moltissimo tempo.
    • La frase proviene dalla traduzione dal latino del libro biblico dei Proverbi 8:23 : "Dall'eternità sono stata costituita, fin dal principio, dagli inizi della terra."
  • Il titolo dell'episodio è il terzo ed ultimo tratto da una frase latina dopo gli episodi "Tabula rasa" e "Deus Ex Machina".
  • Questo episodio segna la prima volta che un personaggio si riferisce al fratello di Jacob chiamandolo l'uomo in nero.
  • L'isola natia di Richard, Tenerife, è famosa per il più mortale incidente aereo nella storia dell'aviazione, occorso il 27 marzo 1977.
  • L'inizio dell'episodio, in cui Richard cerca di ottenere il farmaco per sua moglie, è un chiaro riferimento al dilemma di Heinz.
  • Quando si incontrano per la prima volta, Richard chiede a Jacob se fosse il diavolo e Jacob risponde negativamente. Mark Pellegrino interpreta infatti Lucifer nella serie tv Supernatural.
  • Anche se se ne era già a conoscenza, è la prima volta che viene sentito Hurley parlare spagnolo.
  • Richard stava leggendo la Bibbia di King James, una versione anglicana e protestante delle Scritture, nonostante lui fosse cattolico e cercasse l'assoluzione da parte di un prete cattolico.

Note di produzione Modifica

  • Sayid, Desmond, Claire, Sawyer, Jin, e Kate non appaiono in quest'episodio.
  • Miles e Locke/L'Uomo in Nero appaiono, ma senza battute.
  • Con questo episodio, trattandosi ancora di un personaggio fisso Desmond è assente da 8 episodi, battendo il più lungo periodo di assenza detenuto da Harold Perrineau nella seconda stagione.
  • Questo è il nono episodio più esteso (escludendo le anteprime o i finali di stagione). Gli altri episodi sono "Gli altri 48 giorni", "Storia di Kate", "Il lupo", "Maternità", "Dave", "? (episodio)", "316" e "Vita e morte di Jeremy Bentham".
  • E' il primo episodio della sesta stagione in cui si vedono dei flashback; nelle precedenti puntate si era assistito esclusivamente a realtà parallele.
  • Questo episodio si apre con il flashback di un personaggio (Ilana), continua con il flashback più lungo di un secondo personaggio (Richard), e termina con il flashback di un terzo (L'Uomo in Nero).
    • Questo è l'ultimo episodio in cui un personaggio ha il suo primo flashback.
    • Questo è l'ultimo episodio che presenta nuovi flashback nello stile tradizionale della serie.
    • Questo è uno dei due episodi che terminano con un flashback, l'altro è Dave. (Entrambi gli episodi finiscono con un flashback di un diverso personaggio rispetto a quello della centricità, ma si tratta dello stesso periodo di tempo).
  • L'Uomo in Nero fa la sua seconda apparizione come guest star in Lost, dopo 8 episodi di assenza, tornando in seguito all'episodio "L'incidente, prima e seconda parte".
  • Questo è il primo episodio da "Vita e morte di Jeremy Bentham" ad essere quasi interamente un flashback, sospeso da brevi sequenze sull'isola all'inizio ed alla fine.
  • Sonya Masinovsky appare come infermiera russa tratta da filmati d'archivio.
  • L'inizio di questo episodio, che ha luogo molti giorni prima che la Roccia Nera finisse in mezzo all'isola, risulta essere il più vecchio flashback che si sia visto nell'intera serie. Tuttavia, a causa della natura della serie degli altri flashback riguardanti Jacob, non lo si può dare per certo.

Errori Modifica

  • I sottotitoli all'inizio del flashback di Richard raccontano come gli eventi si svolgano nel 1867, tuttavia la Roccia Nera dovrebbe essersi persa in mare in seguito alla partenza da Portsmouth, Inghilterra, il 22 marzo 1845 ed il diario della Roccia Nera fu scoperto nel 1852, come accennato nell'episodio "La costante".
  • In un'inquadratura dell'occhio di Richard incatenato nella Roccia Nera, si può notare la lente a contatto.
  • La chiusura della collanina d'Isabella non è dell'epoca.
  • Sebbene la storia si svolga in una dominazione spagnola, tutti hanno degli accenti diversi. Alpert sembra cubano mentre il prete ha una pronuncia messicana. Il dottore ucciso da Alpert è l'unico con l'accento spagnolo.
  • Un'onda di 60 metri era abbastanza potente da sollevare la Roccia Nera sulla statua di Tawaret, distruggendola, e da causare il naufragio del vascello nel mezzo della giungla, provocando però danni apparentemente limitati laddove ci si aspetterebbero alberi sradicati, allagamenti, etc.
  • Ci sono errori di continuità relativi alle ferite ed alle bende di Ilana ed all'illuminazione generale della scena. Filmati tratti dall'episodio "L'incidente, prima e seconda parte" sono stati inseriti insieme a nuovi filmati.
  • La Bibbia che Richard sta leggendo è stata stampata con tecniche tipografiche moderne, anziché con una rotatoria o con una stampatrice a blocchi.
  • In questo episodio viene mostrato il viaggio finale della Roccia Nera del 1867, verso il Nuovo Mondo. Nell'episodio "La costante" alla casa d'aste era stato detto che quest'ultimo viaggio verso il Siam era avvenuto nel 1845.
  • Nella scena finale il sasso bianco che l'Uomo in Nero tiene in mano è piccolo, tondeggiante e liscio. Non sembra essere la stessa pietra che Richard ha consegnato all'Uomo in Nero.
  • Quando Richard è steso a terra e cerca di prendere il chiodo, questo si trova a pochi centimetri dal suo viso, dunque avrebbe potuto usare i piedi per prenderlo, visto che non erano incatenati.
  • Ci sono degli errori nei sottotitoli. Nella scena in cui Richard ed Ignacio stanno urlando aiuto dopo il naufragio, Aiutateci! e Siamo qui sotto avrebbero dovuto essere invertiti.
  • La Roccia Nera mostrata nell'episodio "L'incidente, prima e seconda parte" e quella mostrata in questo episodio hanno forme ed equipaggiamenti diversi.

Tematiche ricorrenti Modifica


Tematiche ricorrenti in Lost
AnimaliBianco e neroIncidenti stradaliConnessioni tra i personaggiBambiniOcchiFato contro libero arbitrioBuoni e cattiviPrigioniaIsolamentoVita e morteParti del corpo mancantiSoprannomiI NumeriProblemi familiariGravidanzeGiustapposizioniPioggiaRinascitaRedenzioneRelazioniSacrificioSegretiSogniTempoTruffe e inganni
  • Quando si trova in prigione Richard ha la Bibbia aperta sul vangelo di Luca, capitolo 4 versetto 24. (Religione) (Numeri)
  • Richard dà all'Uomo in Nero una pietra bianca. (Bianco e nero)
  • Richard è incatenato sulla nave e non può scappare dopo che è naufragata sull'isola. (Prigionia) (Isolamento)
  • Richard ha una moglie di nome Isabella. (Relazioni)
  • Isabella muore. (Morte)
  • Sta piovendo quando la Roccia Nera naufraga sull'isola. (Pioggia)
  • L'Uomo in Nero prova a convincere Richard su come lui fosse morto, l'isola fosse l'inferno e Jacob fosse il diavolo. (Truffe e inganni)
  • L'Uomo in Nero tocca Richard e lo resuscita. (Rinascita)
  • Jacob immerge più volte Richard nell'acqua, in maniera simile ad un battesimo, ironicamente per convincerlo che non si trova all'inferno. Poco dopo afferma che può fare in modo che lui non muoia mai. (Religioni e ideologie)
  • Jacob immerge Richard nell'oceano quattro volte. (Numeri)
  • Prima che l'Uomo in Nero appaia a Richard i lampi si vedono quattro volte. (Numeri)
  • Richard viene battezzato nell'oceano da Jacob. (Rinascita)
  • Jacob dice a Richard che non interferisce con le persone che arrivano sull'isola perché lascia fare loro le proprie scelte. (Fato contro libero arbitrio)
  • L'episodio inizia con l'occhio di Ilana che si apre. (Occhi)
  • Durante l'episodio c'è un'immagine dell'occhio di Richard che si apre. (Occhi)
  • Isabella da a Richard un crocifisso. (Religioni e ideologie)
  • Sia Richard che Isabella sono cattolici. (Religione)
  • Richard viene imprigionato per aver ucciso accidentalmente un medico, un crimine che il prete non assolve, nonostante sia possibile nella religione cattolica. (Prigionia) (Crimini)
  • Jacob spiega a Richard che l'isola fa in modo che l'inferno non esca da quel luogo e si diffonda nel mondo, facendogli così capire il motivo per cui stia cercando di tenere l'Uomo in Nero sull'isola. (Prigionia)
  • La Roccia Nera distrugge la bianca statua. (Bianco e nero)
  • Whitfield dice a Richard che deve uccidere i prigionieri a causa delle scorte limitate che hanno. Whitfield uccide tutti i prigionieri tranne Richard perché lui stesso viene ucciso dall'uomo in nero. (Morte)
  • Jacob dice a Richard che quando porta le persone sull'isola, il loro passato non ha importanza. (Redenzione)
  • La frase latina del titolo proviene, traducendola, dal libro biblico dei Proverbi 8:23 : "Dall'eternità sono stata costituita, fin dal principio, dagli inizi della terra." (Religione) (Numeri)
  • Alla fine dell'episodio, Jacob viene visto parlare con l'uomo in nero. Quest'ultimo indossa una maglietta nera e Jacob indossa una camicia di colore chiaro. (Bianco e nero)

Riferimenti culturali Modifica

  • Vangelo di Luca: Si vede Richard leggere la Bibbia di re Giacomo, una traduzione inglese della Bibbia completata nel 1611. Il prete apre la Bibbia al Vangelo di San Luca, capitolo 4. Nel capitolo 4, Gesù viene tentato dal diavolo tre volte, senza successo. Dopodiché, nella Sinagoga di Nazareth, dichiara di aver confermato la profezia. All'inizio della pagina, il verso 24 dice, "In verità vi dico, nessun profeta è accettato in patria". In seguito scaccia uno spirito di un demone impuro da un uomo posseduto e guarisce una donna con una grande febbre.
  • Assoluzione: in prigione Richard cerca l'assoluzione da parte del prete, in modo da farsi perdonare i peccati tramite la penitenza, ed evitare la dannazione eterna (Inferno) associata ai peccati terreni. In alcune confessioni cattoliche, il penitente deve ancora espiare i propri peccati terreni (Purgatorio) legati ai peccati rivelati in confessione, finché non viene concessa l'indulgenza.
  • Pugio: il coltello dell'Uomo in Nero è un pugnale romano. Sul fodero è raffigurata la lupa romana che allatta Romolo e Remo, i gemelli fondatori della città eterna. I fratelli combatterono tra loro e Remo venne ucciso da suo fratello.
  • Isola di San Brandano: c'è una leggenda sulle isole Canarie, di cui fa parte Tenerife, nella quale si racconta che esista un'ottava isola chiamata Isola di San Brandano. Quest'isola è stata avvistata rare volte nella storia delle Isole Canarie.
  • Almanacco del Povero Richard: l'edizione del 1737 di questo libro fu pubblicata contemporaneamente alla famosa citazione che Benjamin Franklin pubblicizzò: Aiutati che Dio ti aiuta. Jacob dice a Richard che non ha aiutato le persone che sono venute sull'isola perché voleva che si aiutassero da sole.

Tecniche di narrazione Modifica

  • La storia di Richard viene finalmente svelata.
  • Una breve storia inquadra l'azione principale dell'episodio, che si svolge nel 1867.
  • Magnus Hanso viene menzionato come capitano della Roccia Nera anche se non viene mostrato.
  • Il prete dice a Richard che non ha tempo per la penitenza e che verrà giustiziato il giorno successivo. Tuttavia ha passato più di due secoli sull'isola senza invecchiare o morire.
  • Gli schiavi vengono brutalmente uccisi da Jonas Whitfield e tutto l'equipaggio della nave viene ucciso dal Fumo Nero.
  • Lo sconosciuto che con il suo tocco sveglia Richard si scopre essere l'Uomo in Nero.
  • Nel momento in cui Richard si libera delle sue catene gli viene detto di prepararsi a scappare.
  • L'Uomo in Nero dice a Richard di pugnalare Jacob nel petto prima che lui possa parlare. Le stesse istruzioni che Dogen diede a Sayid per uccidere l'Uomo in Nero. In più viene usato lo stesso pugnale come arma.
  • L'Uomo in Nero svia il discorso di Richard dubbioso riguardo all'uccidere Jacob, chiedendogli se volesse ancora vedere Isabella. Nel 2004, nelle sembianze di Christian Shephard, svia alla domanda di John Locke su Claire e Aaron dicendogli di preoccuparsi solo della questione più importante.
  • Jacob da una coperta a Richard dopo averlo immerso nell'oceano. Nei fllshback di Richard le coperte erano usate per il pavimento quando lui arriva dal medico bagnato dalla pioggia.
  • Quando Richard chiede a Jacob cosa ci sia nella sua dimora, risponde: "Nessuno può entrare se non è stato invitato". Nel flashback, Richard entra nella casa del medico, anche se gli era stato detto di non farlo, sentendosi indesiderato.
  • L'Uomo in Nero avverte Richard che se fosse andato con Jacob non avrebbe più rivisto Isabella, ma l'arrivo di Hurley sull'isola lo ha reso possibile.
  • Hurley dimostra di essere indipendente accompagnando Isabella nella giungla di notte, senza dire a nessuno che stava cercando Richard. Prima, invece, non faceva altro che compiangere di essere lasciato solo in disparte.
  • Jacob spiega a Richard di come porti le persone sull'isola per dimostrare all'Uomo in Nero che non tutte le persone siano completamente corrotte. Aggiunge che ogni persona che arriva sull'isola ha l'occasione di ricominciare dall'inizio dimenticando il passato. Jacob porta Richard sull'isola, con la Roccia Nera, e l'Uomo in Nero cerca di corromperlo, ma non riuscendoci. Jacob manda Richard dall'Uomo in Nero per dargli una roccia bianca. Infatti Jacob portò una roccia nera sull'isola che è diventata una roccia bianca.
  • L'Uomo in Nero trova e restituisce la collana con la croce a Richard che era appartenuta alla sua deceduta moglie. Allo stesso modo, John Locke trova e restituisce ad Eko una collana con la croce che era appartenuta al suo deceduto fratello. "Il Salmo 23".
  • L'uomo in nero dice che Jacob lo vedrà in giro prima di quanto pensasse.
  • Ilana dice di stare inseguendo Richard.
  • Hurley respinge la curiosità di Jack per la sua conversazione con il fantasma invisibile di Isabella. In precedenza Hurley aveva rimproverato Jack per non averlo tenuto nel ciclo.
  • L'uomo in nero nota che il diavolo (Jacob) ha rubato la sua umanità ed il suo corpo, come vediamo piuttosto letteralmente nell'episodio "Al di là del mare".
  • L'uomo in nero promette che ucciderà Jacob, cosa che fa con l'aiuto di Ben.

Analisi della storia Modifica

  • Richard involontariamente uccide il dottore e ruba la medicina di cui ha bisogno per curare Isabella.
  • A Richard viene risparmiata la condanna a morte perché ha un valore sostanziale come schiavo visto che conosce la lingua inglese.
  • Dopo il naufragio, Whitfield uccide la maggior parte degli schiavi.
  • L' Uomo in Nero continua la sua lotta contro Jacob, reclutando Richard per ucciderlo.
  • L' Uomo in Nero afferma che Jacob ha portato via la sua umanità.
  • Jacob da a Richard l'importante posizione di suo intermediario sull'isola.
  • Richard ritorna nel luogo in cui L'Uomo in Nero gli disse che la sua offerta sarebbe stata sempre valida, rinunciando alla sua prima scelta sbagliata.
  • Con Hurley come medium, Richard si riunisce finalmente con Isabella trovando la pace.
  • Hurley segue Richard impedendogli di unirsi all'uomo in nero.

Connessione tra gli episodiModifica

Riferimenti ad altri episodi Modifica

  • La Roccia Nera è arrivata sull'isola grazie ad un'onda anomala, come Artz suggerì quando i sopravvissuti del Volo 815 visitarono per la prima volta nel 2004 la Roccia Nera. (Esodo, seconda parte)
  • Richard diviene proprietà di Magnus Hanso, il proprietario della Roccia Nera. Magnus Hanso viene menzionato solo una volta nella serie, in una notazione sulla mappa della porta blindata che diceva Noto luogo di riposo finale di Magnus Hanso / Black Rock. (Chiusura)
  • La statua di Taweret è stata distrutta dall'onda anomala che portò la Roccia Nera sull'isola facendo rimanere solo il piede. (Si vive insieme, si muore soli)
  • Ben menziona l'incontro con Richard avvenuto quando aveva 12 anni, dopo essere stato ferito. Questo suggerisce come l'essere stato immerso nella fontana del Tempio abbia cancellato i ricordi di Ben riguardo il loro primo vero incontro. (Quel che è stato è stato) (L'uomo dietro le quinte)
  • La scena in cui Jacob visita Ilana all'ospedale viene mostrato da un suo flashback. (L'incidente, prima e seconda parte)
  • Richard di come stesse cercando di uccidersi. (Dottor Linus)

Allusioni ad altri episodi Modifica

  • L'Uomo in Nero dice a Richard di essere felice di vederlo libero da quelle catene. Lo avrebbe poi raccontato a Richard nel 2007, sotto forma di John Locke. (Los Angeles LA X, prima e seconda parte)
  • Jacob dice a Richard che solo coloro che sono stati invitati possono vedere la sua dimora all'interno del piede della statua, un avvertimento che Richard ripete ad Ilana e Bram quando arrivano. (Los Angeles LA X, prima e seconda parte)
  • Richard dà all'Uomo in Nero una pietra bianca. (Il sostituto)
  • L'uomo in nero dice che avrebbe visto Jacob prima di quanto pensasse. Lo avrebbe poi raccontato a Richard nel 2007, sotto forma di John Locke. (Il sostituto)
  • L'Uomo in Nero dà a Richard lo stesso coltello che Dogen diede a Sayid. E avvertì Richard di ucciderlo prima che parlasse, dicendogli che se lo avesse lasciato parlare, sarebbe stato troppo tardi. (Tramonto)
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-NC-ND a meno che non sia diversamente specificato.