FANDOM


Un bel di vedremo est un morceau de l'opéra Madama Butterfly du compositeur Giacomo Puccini.

LostModifier

ParolesModifier

Un bel di, vidremo
Levarsi un fil di fumo sull’estremo
Confin del mare.
E poi la nave appare.
Poi la nave bianca
Entra nel porto, rumba il suo saluto.
Vedi? E venuto!
Io non gli scendo incontro. Io no.
Mi metto
La sul ciglio del colle e aspetto, e aspetto
Gran tempo e non mi pesa
La lunga attesa.
E…uscito dalla folla cittadina
Un uom, un picciol punto
S’avvia per la collina.
Chi sara? Chi sara?
E come sra giunto?
Che dira? Che dira?
Chiamera Butterfly dalla lontana.
Io senza dar risposta
Me ne staro nascosta
Un po’ per celia, e un po’ per non morire
Al primo incontro, ed egli alquanto in pena
Chiamera, chiamera:
“Piccina mogliettina
Olezzo di verbena,”
I nomi che mi dava al suo venire.
Tutto questo avvera, te lo prometto.
Tienti la tua paura, - io con sucura
Fede l’aspetto.


Lien externeModifier

Écouter la chanson

Sauf mention contraire, le contenu de la communauté est disponible sous licence CC-BY-NC-ND  .